Attività formative

La formazione è alla base di ogni Progetto Educativo Individuale dei minori accolti dalle nostre strutture. Oggi la formazione sta assumendo sempre più un’importanza strategica nel mondo produttivo. Essa serve da una parte ai fabbisogni formativi espressi dalle aziende e dall’altra alle esigenze dei giovani di acquisire competenze e di mantenersi aggiornati ai continui cambiamenti del mercato del lavoro.

In una fase storica in cui ogni attività  lavorativa richiede un sempre più ricco contenuto intellettuale, dove il percorso di vita e professionale richiede conoscenze scientifiche e tecnologiche, capacità di apprendimento di nuovi linguaggi, di riconversioni sempre più complesse, l’imparare a fare non basta più: oggi viene richiesto anche di “imparare a conoscere”, “imparare ad essere” e di “imparare a vivere insieme”. E’ indispensabile quindi, che i minori accolti potenzino le attività formative e d’istruzione da un lato, interventi di formazione, aggiornamento e qualificazione professionale dall’altro. Emerge, dunque, la centralità dell’azione formativa ed il suo ruolo di strumento attivo e di supporto dei processi di crescita del minore. Nei prossimi anni la formazione assumerà sempre più un fattore strategico di sviluppo della competitività e unico strumento che potrà garantire, rispetto alle esigenze del mercato, la diffusione della cultura dell’eccellenza. In un contesto molto orientato alla competizione in cui contano sempre di più  le competenze specifiche e le capacità gestionali e relazionali, la formazione diventa uno strumento indispensabile di crescita di vita e professionale.
All’interno dell’attuale panorama sociale la formazione assurge, quindi, all’importante ruolo di risorsa per lo sviluppo e per l’inserimento sociale, ma non solo. Infatti, la formazione diventa sempre più uno strumento di regolazione sociale che, oltre a promuovere l’interiorizzazione di norme e valori e a trasmettere conoscenze, diviene un punto di connessione tra soggetti e organizzazioni.
Oggi il lavoro è sempre meno certo per gli individui, mentre la formazione, intesa come formazione lungo tutto l’arco della vita, può offrire nuovi modelli di riferimento e nuove opportunità per i progetti di vita e di lavoro di ciascuno. Nelle nostre strutture d’accoglienza, i minori hanno svolto numerose attività formative interne ed esterne alla struttura che specifichiamo nelle prossime pagine. 

Attività interne Attività esterne